Musei immaginari

October 10th, 2008

Un itinerario museale si snoda attraverso luoghi “probabili”: alcuni esistenti ma inaccessibili, altri possibili ma inesistenti. Confermano l’idea di museo immaginario diffuso, ovvero di una serie di luoghi che, in quanto non accessibili, invitano a una visita puramente virtuale, e promuove una diversa percezione degli spazi urbani.

Studenti: Promenzio Laura, Silva Valentina, Suma Alessandro

Progetti | Comments | Trackback

Leave a Reply

  1.  
  2.  
  3.  
  4. XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>
You can keep track of new comments to this post with the comments feed.

AtlasLab

Prof. Giovanni Baule
Prof. Daniela Calabi
Dott. Vincenzo D’abbraccio
Dott. Marco Quaggiotto
Dott. Elisa Chiodo
Dott. Paolo Casati
Dott. Gaia Scagnetti
Dott. Claude Marzotto

Politecnico di Milano, Facoltà del Design

Unità di Ricerca d.com
Design della Comunicazione

Sezioni


Warning: shuffle() expects parameter 1 to be array, null given in /web/htdocs/www.atlaslab.org/home/wp-content/plugins/tantan-flickr/flickr/class-public.php on line 63