Un porto senza mare

October 10th, 2008

La comunicazione del territorio della zona Sarpi e aree limitrofe alla Fabbrica del Vapore è proposta attraverso un percorso a tappe che suggeriscono altrettante visioni. L’obiettivo è quello di raccontare l’identità nascosta del quartiere, zona di scambi, incontri, commerci, partenze e arrivi.
I caratteri del territorio conducono all’immagine metaforica di un porto, un porto “cittadino” e senza mare. Le diverse anime della zona che sembrano convivere per livelli paralleli, separati fra loro, vengono unificate e rappresentati da questa immagine e, ugualmente, molti scorci urbani e architettonici spingono verso la stessa analogia. Il visitatore è invitato a guardare la zona da questo nuovo punto di vista.
Il progetto si sviluppa per visioni sovrapposte, mediante l’interazione di foto, video e illustrazioni. Una guida cartacea e una guida video permettono di cogliere l’inventario di situazioni riconducibili all’atmosfera di un porto cittadino “animato” non dal mare ma dalla vita.

Studenti: Linder Juliane, De Bernardi Marco

Progetti | Comments | Trackback

Leave a Reply

  1.  
  2.  
  3.  
  4. XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>
You can keep track of new comments to this post with the comments feed.

AtlasLab

Prof. Giovanni Baule
Prof. Daniela Calabi
Dott. Vincenzo D’abbraccio
Dott. Marco Quaggiotto
Dott. Elisa Chiodo
Dott. Paolo Casati
Dott. Gaia Scagnetti
Dott. Claude Marzotto

Politecnico di Milano, Facoltà del Design

Unità di Ricerca d.com
Design della Comunicazione

Sezioni


Warning: shuffle() expects parameter 1 to be array, null given in /web/htdocs/www.atlaslab.org/home/wp-content/plugins/tantan-flickr/flickr/class-public.php on line 63