Bike Around

June 27th, 2012

Progetto di: Amono, Castoldi, Crea, Fenaroli, Zurlo

Concept

Per arrivare alla soluzione finale della nostra applicazione siamo partiti da molto lontano, in particolare da un luogo: il Velodromo Vigorelli. Un luogo che oggi appare anonimo e privo di alcun interesse, ma che cela in realtà un passato glorioso e ricco di storia. Per reintegrarlo nella Milano moderna e farlo riscoprire alle
nuove generazioni abbiamo cercato di costruirci intorno una applicazione che potesse esaltarne i punti vincenti e renderlo, ancora una volta, parte integrante della città che lo ha dimenticato.

Bike Around è un’app incentrata sulla bici a Milano, che porta ad esplorare la città alla ricerca dei luoghi clou legati a questo mondo. Si parte da una mappa in cui sono evidenziate le località di interesse, divise in tre categorie: luoghi principali, secondari eventi. Scelta la distinazione, il navigatore ti guiderà verso il raggiungimento della meta, dove potrai visionare i contenuti sfruttando la realtà aumentata. Al termine dell’esplorazione, torna alla mappa, scegli un’altra località e ricomincia il viaggio.

Linguaggi

Realizzando la nostra app ci siamo orientati verso un tipo di comunicazione veloce, giovane e dinamica per
proiettare il velodromo all’interno di una matrice di luoghi di natura diversa. La nostra è un’app che strizza
l’occhio ai fan della delle due ruote a tutto tondo, con la possibilità di cavalcare la nuova moda delle fixed per coinvolgere i giovani dell’underground urbano.

Sistema artefatti
Bike Around, questo il nome dell’app, si sviluppa principalmente su iphone, supportata da un sito internet che ne integra il funzionamento. La grafica risulta quindi coordinata e conforme agli standard apple, anche se Il sistema è pensato per funzionare su qualsiasi smartphone dotato di schermo touch screen e telecamera.

Format
Bike Around è un’app incentrata sulla bici a Milano, che porta ad esplorare la città alla ricerca dei luoghi clou
legati a questo mondo. Il progetto è strutturato in modo tale da poter essere facilmente declinato su qualsiasi altra città. Si parte da una mappa di Milano con evidenziati i vari luoghi di interesse. Da questa sezione si possono attivare una serie di filtri che visualizzano i luoghi in base ai propri interessi (tipo di bici, tempo a disposizione etc.). Selezionandone uno il navigatore si incarica di guidare l’utente fino a destinazione, fornendo, a determinate distanze, delle clip audio introduttive. Una volta giunti a destinazione sono disponibili 3 tipologie di contenuti: timeline, realtà aumentata e tipologia di bici. Nella prima si possono visionare tutte le date e gli avvenimenti che hanno caratterizzato il luogo preso in esame, navigando tra loro tramite swipe orizzontale. Per la sezione inerente la realtà aumentata diventa necessario ruotare il proprio iphone per attivarne la telecamera e visualizzare i contenuti aggiuntivi distribuiti nell’area circostante. Viene dunque richiesto all’utente di esplorare il luogo per innescare le pagine di contenuto. Questa risulta quindi essere la parte più interattiva dell’applicazione e dal contenuto più vario. L’ultima macrosezione di contenuti, la tipologia di bici, è caratteristica per ogni luogo e serve a contestualizzarlo nel mondo delle due ruote. Conclusasi dunque la visita del luogo è possibile ritornare alla mappa dei luoghi per continuare la propria esplorazione di Milano, eventualmente aggiungendo quello appena visitato tra i propri preferiti. Questo meccanismo di rating è legato alla possibilità di creare un itinerario dal sito web di Bike Around. Una volta effettuato l’accesso con il proprio account si possono visualizzare i percorsi creati da altri utenti, leggerne i contenuti, visualizzarne i commenti ed eventualmente scaricarlo sull’app per averlo sempre disponibile. Dal sito web è possibile crearne uno proprio, da aggiungere a quelli già esistenti, associandovi una tag di riferimento, una breve descrizione del tipo di itinerario proposto ed una foto identificativa. Sempre dal sito è possibile ripercorrere i luoghi visitati nell’arco della giornata e scorrere la sezione news alla ricerca di qualche succoso evento che si prospetta in città. Il sito viene costantemente aggiornato per mantenere Bike Around un’app viva e contemporanea, in continua evoluzione, pronta a cogliere cosa ci aspetta alla prossima curva.

Bike AroundBike Around

Bike AroundBike Around

Bike Around

Bike Around

Progetti | Comments

Comments are closed.

AtlasLab

Prof. Giovanni Baule
Prof. Daniela Calabi
Dott. Vincenzo D’abbraccio
Dott. Marco Quaggiotto
Dott. Elisa Chiodo
Dott. Paolo Casati
Dott. Gaia Scagnetti
Dott. Claude Marzotto

Politecnico di Milano, Facoltà del Design

Unità di Ricerca d.com
Design della Comunicazione

Sezioni


Warning: shuffle() expects parameter 1 to be array, null given in /web/htdocs/www.atlaslab.org/home/wp-content/plugins/tantan-flickr/flickr/class-public.php on line 63